Addio alla cellulite con l’ossigeno-ozono terapia

E’ noto, da tempo, che l'ossigeno-ozono terapia è un trattamento medico scientificamente approvato e di grande efficacia nel trattamento della lipodistrofia (cellulite). Quest'efficacia si raggiunge in quanto la miscela di ossigeno-ozono, fatta penetrare nel sottocutaneo mediante piccoli aghi di 4mm, esplica la sua azione attraverso tre principali meccanismi d'azione:
1) L’ossigeno-ozono esplica la scissione degli acidi grassi lunghi, rendendo queste catene corte e quindi idrofile facilitando il legame ai liquidi e quindi l’ espulsione attraverso le urine;
2) L’ ossigeno-ozono , idrofobo, allontana i liquidi interstiziali ristagnanti che causano l’edema;
3) L'ossigeno-ozono si lega alla membrana dei globuli rossi apportando più ossigeno ai vari ristretti e quindi attivando il metabolismo locale e una miglior circolazione veno-linfatica.
L’O2O3 terapia presenta un’efficacia certa ed una tollerabilità assoluta ed è quasi indolore.

Priva di effetti collaterali dà risultati evidenti già dopo le prime sedute. Questa metodica è consigliata in tutti i casi di cellulite diffusa e/o localizzata. Un ciclo completo prevede 10-20 sedute con cadenza bi-settimanale. Durante il trattamento, data la sua innocuità, la vita non subisce restrizioni o modifiche alcuna.

Nessun commento ancora

Lascia un commento